Colpo di scena alla "De Gasperi"
Notizia pubblicata il: 28/12/2012
Per questo 2012, terminiamo gli aggiornamenti con un articolo pubblicato sul Gazzettino di Pordenone domenica 25 novembre.
La Caserma "De Gasperi" ultima sede operativa del Gruppo "Udine", dopo la chiusura nel gennaio del 2002 ha subito di tutto e di più! (ricordiamo che il Batt. Log. Julia fu l'ultimo reparto ad operarci)
Atti vandalici, abbandono totale, il passaggio di proprietà dall’Esercito Italiano alla Regione Friuli, alla Provincia di Pordenone, al Comune di Spilimbergo, e da qui la proposta e la nascita del bando di concorso (per la realizzazione di un parco fotovoltaico) vinto nel marzo di quest anno dalla 
Ditta "SG Ambient" di Trento che pagherà un canone annuo di 115 mila e 800 euro al comune... ... ... senza dimenticare l'ultimo nostro saluto ufficiale il 10 luglio 2010 con l'ammaina bandiera e la realizzazione del progetto "Cippo della Memoria", approvato ed inserito nel bando di concorso... ... ... terminando con l'affidamento della struttura ad una società di Soft Air, ecc.
Questo il tutto in estrema sintesi: tanto "baccano" per poi esser, forse bloccati dalla Soprintendenza in quanto, tra le varie rimostranze, se la caserma dovesse esser stata costruita almeno settantanni fa, andrebbe sotto tutela dei beni ambientali. (dalla nostra ricerca storica sappiamo che il primo reparto che ci operò fu il 3° Auto Reparto dell'Ariete dal 7 nov. '67... la caserma venne costruita nei primi anni '60...)   
Buona lettura e cliccate l'articolo per ingrandirlo.
 
  
IL GAZZETTINO DI PORDENONE 25-11-2012