Dal 7 novembre 1967 la Caserma “De Gasperi” ha ospitato il 3° Auto Reparto dell’Ariete e alcuni sera Comando, Compagnia Sanità, Reparto Genio Pionieri questo fino al 1975, quando si trasformò da Divisione (Ariete) in Brigata ospitando il Battaglione Logistico Mameli, infatti:
dal 1° ottobre 1975 viene costituita a Tauriano la 32a Brigata Corazzata “Mameli” per trasformazione del 32° Reggimento Carri disciolto nel contesto dei provvedimenti connessi per la ristrutturazione dell’Esercito Italiano.
La Brigata Corazzata “Mameli” era a sua volta inquadrata nella 32a Brigata Corazzata “Ariete” che nello specifico stanziò presso la Caserma “De Gasperi” di Vacile il 12° Gruppo Artiglieria da Campagna Semovente “Capua” ed il Battaglione Logistico “Mameli” con in forza al suo interno il Compagnia Comando e Servizi, la Compagnia Rifornimenti e Trasporti, il Plotone sussistenza, il Plotone servizio automobilistico, la Compagnia controcarri “Mameli” e la Compagnia Genio Pionieri “Mameli”.
La Brigata Corazzata “Mameli” della “De Gasperi” fu anche insignita della Medaglia d’Argento al Valor Civile per l’importante opera di soccorso prestata alle popolazioni disagiate durante il tragico sisma che colpì il Friuli nel 1976. Il motto araldico della Brigata Corazzata Ariete è: “Ferrea mole ferreo cuore” - (“Il nostro cuore è forte come l’acciaio dei nostri carri”), mentre nello specifico per la 32^ Brigata Corazzata Mameli è: "Pari al valor l'impegno".
Il 1° ottobre 1986 la Brigata Corazzata “Mameli” passa alle dirette dipendenze del 5° Corpo d’Armata (Clicca per vedere l'adesivo originale) ed il 31 marzo 1991 venne sciolta.
32^ BRIGATA CORAZZATA MAMELI
12° GRUPPO ARTIGLIERIA CAM. SMV. “CAPUA”

Il 1° novembre 1884 si costituisce in Capua (CE) il 12° Reggimento artiglieria da campagna. L’unità partecipa alla prima guerra mondiale operando nel 1915-1916 sul Carso goriziano e sull’Altopiano di Asiago, nel 1917 sull’Ortigara ed alla Bainsizza, nel 1918 alle battaglie del Piave e di Vittorio Veneto.
Nel 1919, la 9a batteria del Reggimento partecipa in Libia alle operazioni di pacificazione.
Nel 1935, il Reggimento è inserito nella divisione di Fanteria Sila con la quale partecipa alla campagna in Africa settentrionale, distinguendosi nella battaglia dell’Endertà e nelle operazioni del Tembien.
Nel 1939 è inquadrato nella Divisione di Fanteria “Savona” e partecipa alla seconda guerra mondiale in Africa settentrionale.
Il 1° ottobre 1975 il Reparto viene ricostituito con la denominazione di 12° Gruppo a. Cam. Smv. “Capua” ed inquadrato nella 32a Brigata corazzata “Mameli” con al suo interno la
batteria comando e servizi   più tre batterie con semoventi M109G da 155mm.
(Caserma "De Gasperi" di Vacile PN.)

La Bandiera dell’Unità si fregia di una Medaglia d’Argento, di una Medaglia di Bronzo al V.M. e di una Medaglia d’Argento al Valor dell’Esercito (Friuli 76-77).
(CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA)
BATTAGLIONE LOGISTICO “MAMELI”

Il 1° aprile 1964 si costituisce in Cordenons (PN) il Plotone Comando del II Battaglione Servizi “Ariete” inquadrato nella IIa  Brigata della Divisione corazzata “Ariete”. Il 7 novembre 1967, il Reparto si trasferisce da Cordenons nella sede attuale ove, nel periodo 1° marzo 1968-31 dicembre 1978, sono costituiti l’Autoreparto, la compagnia Sanità, il reparto RRR e il relativo Parco.
Il 1° ottobre 1968, a seguito dello scioglimento della IIBrigata, il Battaglione passa alle dipendenze del Comando Raggruppamento Servizi “Ariete”.
Il 1° ottobre 1975, per effetto della ristrutturazione, viene inquadrato organicamente nella 32a Brigata corazzata “Mameli” con la denominazione di Btg. Log. “Mameli”, (clicca per vedere lo scudetto) con sede operativa presso la Caserma "De Gasperi" di Vacile PN.
La bandiera dell’Unità si fregia di una Medaglia d’Argento al Valore dell’Esercito (Friuli 1976-77).
(CLICCA PER VISUALIZZARE LA SCHEDA)



COMPAGNIE E PLOTONI - BATTAGLIONE LOGISTICO "MAMELI" -

COMPAGNIA COMANDO E SERVIZI: la quale sovraintendeva ai vari servizi a livello di Battaglione Logistico "Mameli" e di supporto alla Compagnia Controcarri (Clicca per visualizzarla) e Genio Pionieri; ad esempio acquistando ricambi e manutenzioni mezzi anche presso officine civili esterne alla caserma.



COMPAGNIA TRASPORTI: un ricordo... clicca e visualizzalo!




COMPAGNIA RIFORNIMENTI: aveva in gestione i vari magazzini ed al suo interno c'era il Plotone sussistenza.




COMPAGNIA MANTENIMENTO: responsabile della OFFICINA MEDIA (Clicca per visualizzarla) per i mezzi ruotati, ed anche una officina minore per i mezzi cingolati, con personale prevalentemente in ferma prolungata (V.T.O  Volontari Tecnici Operativi).




PLOTONE SERVIZIO AUTOMOBILISTICO




COMPAGNIA CONTROCARRI "MAMELI"       ... "sorprendo e distruggo" ...
 
(CLICCA PER VISUALIZZARE LA 1^ SCHEDA   ... "deprehendere et delere"  ...            (CLICCA PER VISUALIZZARE LA 2^ SCHEDA
 (CLICCA PER VISUALIZZARE L'ADESIVO)



COMPAGNIA GENIO PIONIERI "MAMELI":  "l'impossibile ... subito" la quale” discende dalla 4a Compagnia del 132° battaglione genio pionieri. A seguito della ristrutturazione dell’Esercito, il 1° ottobre 1975 entra a far parte della Brigata Corazzata “Mameli”. Ha partecipato a tutte le operazioni di soccorso a favore delle popolazioni del Friuli; per questa sua opera ha ottenuto, dal Commissario Straordinario, un Diploma di Benemerenza.
(CLICCA PER VISUALIZZARE LA 1^SCHEDA)
(CLICCA PER VISUALIZZARE LA 2^SCHEDA)



Il Blasone del 12° Gruppo Art. Cam. Smv. "Capua"
Motto araldico: "AUDERE ULTIMA"
La lapide in marmo originale del Batt. Log. "Mameli" - COMANDO-
-Clicca per ingrandire-
Dipinto originale: fregio della Compagnia Trasporti alla De Gasperi di Vacile
-Clicca per ingrandire-
Adesivo della Compagnia Mantenimento del Battaglione Logistico"Mameli"
-Clicca per ingrandire-
Fregio metallico per basco della 32^ Brigata Corazzata
Lo stemmino metallico che rappresenta le truppe corazzate dal motto:
 "ferrea mole ferreo cuore"
...APPROFONDIMENTI DAL "MAMELI"
Il fazzoletto della Divisione "Ariete"
-Clicca per ingrandire-
Lo STANAG.
La 32^ Brigata Corazzata "Mameli" ha avuto come unica sede operativa: la Caserma "De Gasperi" di Vacile, ma nonostante ciò, il numero identificativo variava a seconda delle Compagnie del "Mameli" o del "Capua".
-Clicca per ingrandire-
La copertina di un vecchio calendario datato 1985 della Brigata Corazzata "Mameli".
Il Monumento raffigurato dimora presso la Caserma "Forgiarini" di Tauriano PN.
La frase incisa nella roccia dice:
"La dove il ghibli soffia e brucia il sole son rimaste le eterne incancellabili parole che tu carrista con il sangue hai scritto: Italia e Onore"
-Clicca per ingrandire-
Il Crest della 32^ Brigata Corazzata "Mameli"
-Clicca per ingrandire-
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 in camerata della Compagnia Comando e Servizi alla "De Gasperi" di Vacile - Batt. Log. "Mameli" -
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 in polveriera Batt. Log. "Mameli"
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 in polveriera Batt. Log. "Mameli"
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 Batt. Log. "Mameli"
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 con un frà
Batt. Log. "Mameli"
Il C.le Magg. Paolo 1°sc. 1985 alla "De Gasperi" Batt. Log. "Mameli"















Gli M109 del 12° Gruppo Art. Cam. SMV. "Capua", sotto le tettoie delle rimesse nel retro della Caserma "De Gasperi" di Vacile
- Immagine tratta dal web -
Commilitoni della Compagnia Trasporti - Batt. Log. "Mameli" Caserma "De Gasperi" di Vacile -Immagine tratta dal web -
Circolo Ufficili:  Battaglione Logistico "Mameli" anni '80, alla Caserma "De Gasperi". Un sentito ringraziamento al Ten. Giuseppe S. della Compagnia  Rifornimenti e Trasporti novembre 1980
Commilitoni della Compagnia Contocarri su un M113, in direzione della porta carraia secondaria, nel retro della Caserma "De Gasperi" di Vacile - Immagine tratta dal web - 
Questa pagina è stata pensata e realizzata in forte collaborazione con il C.le Magg. Paolo C. del 1° Sc. 1985, Compagnia Comando e Servizi del Battaglione Logistico "Mameli" che sentitamente ringrazio.
Accomunati dalle stesse mura della Caserma "De Gasperi" abbiamo ridato voce a questa bella e gloriosa unità: la 32^ Brigata Corazzata "Mameli" che operò a Vacile dall'ottobre 1975 al marzo 1991. A ricordo di chi ci ha prestato servizio: "PARI AL VALOR L'IMPEGNO"